My spiders & Co


Vi spiego con poche parole cosa e' successo negli ultimi mesi:

Sicuramente tantissimi di voi hanno letto le notizie nel giornale o visto i servizi nei vari telegiornali tipo TG5 e TG2.

La denuncia e' arrivata dopo un controllo ad Adria, di uno che aveva una Brachypelma senza documento.
Lui aveva detto di averlo preso da me e che io non gli ho fatto il documento necessario per la detenzione di animali sotto protezione C.I.T.E.S.
Io sono sicuro al 100% di averlo fatto, ma purtroppo sprovvisto della copia del documento (che dal tronde non e' necessario tenere) non l'ho potuto provare.

Inoltra l'accusa dice pure che ho venduto una Aphonopelma pallidum. Ma ne avevo solo una ed e' morta da tempo.

Gran parte, diciamo il 60% di quello detto e scritto dagli massmedia, non e' vero.
Per esempio non mi sono stati sequestrati 450 ragni, ma solo 3 Brachypelme dove c'era un errore di forma sui documenti cites.

Non mi sono state sequestrate delle scolopendre, visto che nessuna legge italiana divieta la detenzione di scolopendre.

Non mi e' stato sequestrato un Boa constrictor imperator perche' avevo i documenti ect.


Mi e' arrivata una multa amministrativa salata perche' non ho il registro "EB" Cites per le entrate e le uscite di animali sotto protezione.
Io ero convintissimo di non averne bisogno visto che sono un allevatore amatoriale.
So che chi riproduce specie protette deve averlo, ma io non ne ho mai riprodotti.


Mi sto riprendendo pian piano, anche dopo lo stress di Agosto con il lavoro ect mi dedico di nuovo alle migali, anche perche' e' una passione che ho nel sangue da quando ho 3 anni.


Ho imparato moltissimo da quello che e' successo:
Meglio non fidarsi di parole degli altri.
Non credere a quello che si legge nei giornali.
Non credere a tutto quello che dicono al telegiornale.
Purtroppo la gente e' affamata di notizie, forse per quello i giornalisti inventano storie, dicono bugie e danno false notizie.

by Zalix 2007