Il terrario


Per arboricoli


(Nina Boerner)
Le migali arboricole hanno bisogno di un terrario piu' alto che largo. Per facilitare la costruzione della tela e della tana bisogna dare al ragno la possibilita' di arrampicarsi. Si possono utilizzare pezzi di sughero o cortecce verticali oppure delle radici per acquari. Gli arboricoli hanno bisogno di meno terriccio perche' in regola non scavano. Inoltre deve essere garantita una buona circolazione d'aria.



Per terricoli


I terrari per le migali terricole devono essere dotati di un recipiente per l'acqua e di una tana che puo' essere un pezzo di sughero, corteccia o simile.
Inoltre lo strato di terriccio deve essere piu' alto per dare all?animale la possibilita' di scavare.
Come decorazione si possono utilizzare piante vere oppure di plastica.



Per fossori


(
Le migali fossori hanno bisogno di una grossa quantita' di torba per poter scavare le loro tane profonde.
Non serve un recipiente per l'acqua e neanche sughero o corteccia.
E' necessario che il terrario si apra dall'alto e che sia garantita una buona circolazione dell'aria.



Per i piccoli spiderlings

Per allevare degli slings bastano piccoli contenitori di plastica con della torba non concimata ed un piccolo rifugio. Un recipiente per l'acqua non e' consigliabile visto che i piccoli potrebbero affogare. Basta inumidire un angolo del mini terrario per far si' che il ragno possa assorbire l'umidita'. Come anche nei terrari grandi una buona circolazione dell'aria deve essere garantita.


Terriccio

Generalmente il terriccio piu' adatto e' la torba non concimata che assorbe bene l'acqua e che non si secca molto facilmente.
Per qualche specie si puo' anche aggiungere della vermiculite per garantire piu' capacita' di assorbimento dell'acqua e una migliore traspirazione.


Arredamento

L'arredamento del terrario deve sempre essere adatto al tipo di ragno che ci dovra' vivere.
Un terrario puo' essere molto decorativo, ma deve creare anche l'habitat ideale per l'animale.

Si possono usare:
- piante vere adatte al terrario (vedi sotto)
- piante di plastica
- pezzi di sughero o corteccia convessi
- radici speciali per acquari
- recipienti per l'acqua

Non adatti al terrario invece sono sassi, pietre, oggetti con spigoli o altre decorazioni dove il ragno cadendoci potrebbe ferirsi oppure incastrarsi.


Riscaldamento
Tutorial per il riscaldamento

Per riscaldare il terrario ci sono varie possibilita':

- Tappetini riscaldanti (esterno)
- Cavetti riscaldanti (esterno)
- Lampade riscaldanti montate fuori dal terrario
- oppure riscaldare tutta la stanza

Non adatti invece sono i sassi riscaldanti che si usano per rettili,
Lampade installate dentro il terrario ( il ragni si potrebbe ferire gravemente)

Importante:
Per riscaldare il terrario di un'esemplare terricolo non bisogna mai mettere la fonte di calore sotto il terrario, perche' in natura quando fa troppo caldo il ragno si interra per evadere dal caldo e dal sole.
E poi mettendo il riscaldamento sotto il terrario abbastanza umido come per esempio per una Theraposa blondi oppure Haplopelma lividum si rischia la condensa nel terrario, e quella e' molto pericolosa per il ragno.

La cosa migliore e' installare la fonte di calore a lato del terrario.

Altra cosa molto importante:
Mai installare cavetti riscaldanti oppure tappetini all'interno del terrario , sotto il terriccio ect, oppure lampade all'interno del terrario.


Piante adatte al terrario:

- Maranta leuconora: umidita' alta, terriccio umido, molta luce, temperatura da 20 a 27 gradi.

- Scindapsus spec.: umidita' alta, terriccio semi umido, non troppa luce, temperatura fino a 25 gradi.

- Philodendron scandens: umidita' media (75 ? 80%), terriccio umido, poca luce, temperatura fino a 23 gradi.

- Ficus repens: poca umidita', terriccio umido, molta luce e temperatura fino a 27 gradi.

- Hoya carnosa: aria secca, terriccio poco umido, molta luce e temperatura fino a 24 gradi.

- Syngonium spec.: umidita' alta, terriccio umido, molta luce, temperatura fino a 27 gradi.


Cosa altro mi puo' essere utile?

- una pinzetta lunga circa 20 cm per maneggiare nel terrario, levare resti di cibo oppure togliere la corteccia ecc. Si evita cosi'di avvicinarsi troppo al ragno
- un nebulizzatore, specialmente per le specie arboricole, per inumidire il terrario.